Dissesto idrogeologico: il Ministro Costa, “Sogesid al fianco dei comuni”

Costa Sogesid

Informativa alla Camera sulle azioni di messa in sicurezza del territorio. L'impegno della Società in Sardegna, Campania e Molise
 

Roma, 8 ottobre – Sogesid al fianco dei comuni per accelerare la progettazione e realizzazione delle opere contro il dissesto idrogeologico. E’ questo uno dei passaggi dell’informativa che il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha reso mercoledì 7 ottobre alla Camera sulle misure per la messa in sicurezza del territorio nazionale.

Gli ultimi eventi climatici estremi, con vittime e ingenti danni in Liguria e Piemonte, hanno messo ancora una volta in luce la complessa situazione italiana. Nel nostro Paese – come ha ricordato il Ministro - il 91% dei comuni presenta criticità idrogeologiche e l’80% del territorio è a rischio di dissesto”. Da qui la necessità, ribadita da Costa nel corso dell’informativa e nelle ultime dichiarazioni pubbliche, di aiutare i comuni nella progettualità.

“Ecco perché – ha spiegato ai parlamentari – abbiamo fortemente voluto e ottenuto che possano essere aiutati nelle progettazioni da due società di Stato come Sogesid e Invitalia, che saranno a disposizione dei comuni che lo richiederanno”.

Il Ministro Costa ha inoltre ricordato l’avvenuta firma di accordi di programma con le Regioni per un valore totale di 3,6 miliardi di euro e di altri atti per ulteriori tre miliardi di prossima sottoscrizione. “Alle Regioni – ha aggiunto – abbiamo dato maggiori poteri di intervento con il Dl Semplificazioni. Il “Collegato Ambientale” ha una parte dedicata al dissesto idrogeologico e abbiamo accolto le richieste delle Autorità di bacino, che ci avevano chiesto di ridurre i tempi di approvazione dei progetti”.

“Le difficoltà che hanno i comuni nel progettare e realizzare opere contro la sicurezza del territorio – afferma il Presidente e Ad di Sogesid Enrico Biscaglia - sono purtroppo evidenti. Sogesid può essere a fianco delle amministrazioni per il contrasto al dissesto idrogeologico, come in altre azioni di tutela ambientale”.

Sogesid è oggi impegnata nel supporto dei Commissari di Governo per il dissesto idrogeologico in tre Regioni italiane. In Sardegna sono tre i comuni del nuorese, oltre al territorio di Olbia, in cui la Società “in house” del Ministero dell’Ambiente e delle Infrastrutture lavora con la Struttura Commissariale regionale. Recentemente è partita a Bitti una gara di progettazione europea per gli interventi di messa in sicurezza (guarda la notizia e il servizio del Tg1). In Campania, l’assistenza resa da Sogesid si sta sviluppando attraverso il supporto nel monitoraggio e controllo sull’avanzamento degli interventi, prevedendo inoltre la verifica dello stato di esecuzione dei lavori, l’attività istruttoria, l’assistenza ai Rup, il supporto per il funzionamento della stazione appaltante. Recente è invece la firma di una convenzione con il Commissario per il Molise, con la prossima costituzione di un nucleo operativo che dovrà accompagnare le strutture regionali nella realizzazione degli interventi urgenti e prioritarie di mitigazione del rischio.

Leggi la notizia sul sito del Ministero dell'Ambiente

 

Guarda l’informativa del Ministro Costa (da 6.44.15 in poi)

8 Ottobre 2020